Rimani aggiornato

CAPTCHA
This question is for testing whether you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.

  • IT
  • EN
  • FR
  • DE
  • ES
  • RU
  • 简体中文
PRENOTA ORA
Arrivo Notti Camere Persone   Codice Promo

LEGGI LE RECENSIONI DELL'HOTEL

 
Rubaldo Merello tra divisionismo e simbolismo. Segantini, Previati, Nomellini, Pellizza
Genova, fino al 4 febbraio 2018
 
 
A oltre quarant’anni dalla Mostra di Rubaldo Merello che, curata da Gianfranco Bruno in collaborazione con Franco Sborgi, diede avvio alla rilettura dell’opera di uno tra i più interessanti e originali pittori liguri del Novecento e a quasi trent’anni dall’esposizione che lo stesso Bruno organizzò all’Accademia Ligustica e al Palazzo della Permanente di Milano, dando risalto a un’esperienza a lungo sottovalutata o interpretata come fenomeno di carattere locale, questa mostra propone una nuova ricognizione critica della sua peculiare vicenda artistica e umana.
 
La mostra non si configura come una retrospettiva ma intende ricostruire la produzione di Merello mettendola direttamente a confronto con alcune testimonianze significative del contesto culturale in cui essa maturò e che, in larga parte connotato dalle esperienze divisioniste e simboliste, finì per caratterizzare trent’anni di vita artistica italiana, tra gli ultimi decenni dell’Ottocento e la Grande Guerra.
 
Lungo il percorso della mostra, le opere di Merello – dipinti soprattutto, ma anche una consistente selezione della sua opera grafica e buona parte della sua attività plastica ancora rintracciabile – dialogano con quelle degli artisti che egli ebbe modo di conoscere alle Promotrici e in altre occasioni espositive o che ebbe l’opportunità di incontrare: da Giovanni Segantini a Gaetano Previati, dal 1901 presente a Lavagna; da Plinio Nomellini, che si trasferì a Genova nel 1890 e vi rimase fino al 1902, a Giuseppe Pellizza, anche lui residente per alcuni mesi a Genova, dove le sue opere vennero esposte negli anni successivi. Vittore Grubicy, Emilio Longoni, Angelo Morbelli e Galileo Chini aggiungono ulteriori tasselli a questo contesto artistico, mentre Guido Cinotti, Filiberto Minozzi, Benvenuto Benvenuti e Adriano Baracchini-Caputi fecero parte, con Merello, della scuderia di artisti che Alberto Grubicy presentò a Parigi nel 1907 al Salon des Peintres Divisionnistes Italiens.
 
Nel suo volontario isolamento sul monte di Portofino, concentrandosi ossessivamente sugli stessi angoli di paesaggio, Merello finì con elaborare una propria visione introspettiva della natura che, tangente alle contemporanee esperienze internazionali postimpressioniste e fauve, trovò pure riscontri con le ricerche di altri artisti liguri, da Antonio Discovolo a Domenico Guerello. A cura di Matteo Fochessati e Gianni Franzone

Eventi

Pesto Championship
  Genova, Palazzo Ducale sabato 17 marzo 2018   100 concorrenti si sfideranno a colpi di mortaio al...
Nuovo Acquario di Genova
In occasione del 25° anniversario, l’Acquario di Genova si rinnova per continuare a stupire ed entusiasmare attraverso...
Rubaldo Merello tra divisionismo e simbolismo
  Rubaldo Merello tra divisionismo e simbolismo. Segantini, Previati, Nomellini, Pellizza Genova, fino al 4...
Un vero naufragio a Capo Horn
Sali a bordo di una scialuppa di salvataggio in balia delle onde e del vento, con tuoni, lampi e spruzzi d'acqua che ti...
Teatro Carlo Felice
Il teatro Carlo Felice, principale teatro di Genova, ospita una ricca programmazione tra cui la stagione d'Opera lirica...

Proposte Esclusive

Genova e i suoi Musei
Valido tutti i venerdì, sabato e domenica fino al 31 Agosto 2018. Offerta per un numero limitato di camere e su richiesta...
Pablo Picasso a Genova
  Genova è lieta di ospitare, presso l'Appartamento del Doge di Palazzo Ducale, la mostra su Pablo Picasso con i...
Esperienza Gourmet
    L'Hotel Bristol Palace, nel cuore di Genova, patria del Pesto, propone un'indimenticabile esperienza alla...
Speciale Pasqua 2018
    Approfitta del nostro pacchetto speciale e cogli un'opportunità unica per lasciarti coccolare da un servizio...
L'Opera all'Hotel Bristol Palace
L'Hotel Bristol Palace, nel cuore di Genova, a due passi dal Teatro Carlo Felice, uno dei più noti teatri lirici italiani...
Acquario di Genova con biglietto ingresso Hotel Bristol Palace
Acquario con biglietto ingresso
Valido tutti i venerdì, sabato e domenica fino al 31 agosto 2018. Offerta per un numero limitato di camere e su...

Focus ON

Wi-Fi Super Veloce
    Nuovo sistema Wi-Fi Super Veloce al Bristol Gratuito per tutti i clienti in tutto l'hotel: camere, aree comuni e sale...
Duetorrihotels vince The World Luxury Awards
Il gruppo, tra i leader dell’hôtellerie e del Made in Italy, ha conquistato due riconoscimenti internazionali, uno a...
MilleMiglia Duetorrihotels Genova Milano Firenze Bologna Verona
Programma MilleMiglia
Scegli il comfort delle suite e delle camere firmate Duetorrihotels. Soggiorna nei due eleganti Business Hotel di Milano...
Superba - Luci nascoste video Genova
Superba - Luci nascoste
Poco più di quattro minuti per scoprire bellezze nascoste del capoluogo ligure e l'Hotel Bristol Palace.   Riprese,...
Preferred Hotels & Resorts - LVX
  PREFERRED HOTELS & RESORTS INSERISCE L'HOTEL BRISTOL PALACE TRA I SUOI LUXURY HOTEL D’ÉLITE    “The...
Lusso e tradizione nel cuore di Genova
  A pochi passi dal Palazzo Ducale di Genova, il Bristol Palace è l’ambiente ideale per godere di un confortevole...
Il Parco più bello d'Italia
  I DUE VINCITORI DEL PREMIO IL PARCO PIÙ BELLO D'ITALIA 2017   Villa Durazzo Pallavicini a Genova Pegli e Villa...
Sposarsi a Genova
“Quando sei qui con me,  questa stanza non ha più pareti ma alberi, alberi infiniti…” «Il cielo in una stanza» Gino...
Nuovi lussuosi servizi
Uno speciale accordo stretto con Fastweb garantisce ai clienti il top di gamma della connessione veloce ad internet,...
Benvenuti in Italia
Gruppo Duetorrihotels, dove ospitalità ed eccellenza vi attendono nel cuore delle più belle città italiane
Yandex.Metrica