Rimani aggiornato

PRENOTA ORA

  

HOTEL BRISTOL PALACE
 
Raffinato edificio in stile Liberty, l’Hotel Bristol Palace è una delle strutture ricettive più conosciute di Genova.  Fin dal primo Novecento è il cuore pulsante della vita culturale della città: in piena Belle Epoque ospitava feste e banchetti dell’alta società, e oggi, grazie ad un’accurata opera di restauro, è stato restituito all’antico splendore. 
L’Hotel è legato al nome di Alfred Hitchcock, più volte ospite della struttura, che secondo la leggenda si ispirò all’imponente scalone ellittico di marmo del palazzo per il suo film “Vertigo”.  
 
Il palazzo
Siamo in via XX Settembre, in pieno centro, a due passi da Palazzo Ducale e da Piazza de Ferrari, dal Teatro Carlo Felice e dai più importanti musei e palazzi di Genova nonché dai celebri Rolli, riconosciuti Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco: non si può dire di essere stati a Genova se non si è venuti qui, a contatto con l’anima più profonda della città. Costruita tra la fine dell’800 e l’inizio del 900, via XX Settembre è un susseguirsi di eleganti palazzi, tra i quali spicca il Bristol Palace. Fin dalla sua apertura, nel 1905, il Bristol è stato considerato uno dei più prestigiosi hotel della città: la buona società di Genova lo scelse come sofisticata cornice per feste leggendarie e come ristorante esclusivo. Location di grande fascino, attrasse ospiti illustri come Gabriele d’Annunzio, Luigi Pirandello e l’imperatore Hirohito
La sua nomea non lo preservò dai rovesci della storia: durante la Seconda Guerra Mondiale il comando tedesco vi installò il suo quartier generale, costruendo un tunnel segreto fino al porto di Genova, mentre al termine del conflitto il Comitato Italiano di Liberazione dell’Alta Italia ne fece la propria sede. 
Splendidamente restaurato, conserva oggi strutture e preziosi arredi originali. Nel marzo 2014 infatti, grazie all’impegno del Gruppo Duetorrihotels, sono stati portati a termine importanti lavori di ristrutturazione che gli hanno permesso di tornare all’antico splendore Liberty e Art Déco: pregiati oggetti e complementi d’arredo dell’Ottocento e del primo Novecento sono stati restituiti a nuova vita. Oggi si possono ammirare i sontuosi salotti Napoleone III, i marmi dei pavimenti e delle pareti delle sale banchetti e convegni, l’originario e antico parquet delle sale congressi e del Ristorante Giotto, dove si può cenare circondati da stucchi e affreschi. La Sala Michelangelo, antica sala di lettura dell’Hotel, ha conservato il grande specchio, le appliques alle pareti e il lampadario centrale, testimonianza del lusso che avvolgeva gli importanti ospiti dell’Hotel, come riportano le immagini d’epoca presenti nella Guida Grand Bristol Hôtel de Gênes, prezioso volume in lingua francese della collana delle Guides Illustrés Reynaud. 
L’Hotel è membro di “Locali Storici d’Italia”, l’associazione culturale patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali che si prefigge, attraverso iniziative culturali, turistiche ed editoriali, di valorizzare e tutelare i più antichi e prestigiosi locali – alberghi, ristoranti, trattorie confetterie, pasticcerie, grapperie, caffè letterari – che, con almeno settant’anni di vita, siano stati protagonisti o artefici di pagine della storia d’Italia attraverso gli avvenimenti di cui sono stati sede e i personaggi che li hanno frequentati. 
 
 
Lo scalone Liberty che ispirò Alfred Hitchcock
Uno dei dettagli più pregiati dell’Hotel, dal punto di vista architettonico e culturale, è lo scalone ellittico in marmo bianco in puro stile Liberty: se osservato dall’alto, oppure dal basso, offre una prospettiva vertiginosa ed esteticamente molto appagante.  
Allo scalone del Bristol Palace è legata una leggenda che sicuramente ha un fondo consistente di verità: la sua delicata e avvolgente spirale avrebbe ispirato ad Alfred Hitchcock – al Bristol per girare alcune scene di Caccia al ladro – il film “Vertigo”, conosciuto in Italia come “La donna che visse due volte”
In effetti, il grande regista è stato uno dei frequentatori dell’Hotel, al punto che vi soggiornò già nel 1925, quando girò il suo primo film “The pleasure garden”. All’epoca ventisettenne, il futuro Maestro del brivido non aveva ancora alcuna esperienza di regia. Quando molti anni dopo Francois Truffaut lo intervistò per scrivere la sua famosa biografia “Le cinéma selon Hitchcock”, il cineasta raccontò gustosi aneddoti e retroscena della sua permanenza a Genova con una troupe piuttosto improvvisata, intenta a girare alcune scene, in particolare al porto, e spesso alle prese con imprevisti di ogni genere. Nonostante tutto, il “battesimo del botteghino” premiò i suoi sforzi: il London Daily Express definì Hitchcock “young man with a master mind”, un giovane con l’intelligenza di un maestro. La sua via era tracciata: sarebbe diventato uno dei più grandi artisti della settima arte, legando il suo nome alla città. 

Eventi

Teatro Carlo Felice
Il teatro Carlo Felice, principale teatro di Genova, ospita una ricca programmazione per il calendario 2016 tra cui la...
Andy Warhol. Pop Society
  A trent’anni esatti dalla scomparsa del grande artista americano, Palazzo Ducale dedica una grande retrospettiva ad...
Nuovo Acquario di Genova
In occasione del 25° anniversario, l’Acquario di Genova si rinnova per continuare a stupire ed entusiasmare attraverso...
Un vero naufragio a Capo Horn
Sali a bordo di una scialuppa di salvataggio in balia delle onde e del vento, con tuoni, lampi e spruzzi d'acqua che ti...
Helmut Newton. Fotografie
    La mostra “Helmut Newton. Fotografie. White Women / Sleepless Nights / Big Nudes” presenta, per la prima volta...

Proposte Esclusive

Genova e i suoi Musei
Valido tutti i venerdì, sabato e domenica dal 1 aprile al 23 aprile 2016, dal 2 maggio all'11 settembre 2016 e dal 1...
Luxury Shopping
Nel cuore di Genova, sulla via principale dello shopping cittadino, l'Hotel offre ai propri ospiti la possibilità di godere...
Alla Scoperta delle Langhe
La città di Genova, oltre al fascino derivante dalla vicinanza al mare e dai suoi molti monumenti, può anche costituire un...
Acquario di Genova con biglietto ingresso Hotel Bristol Palace
Acquario con biglietto ingresso
Valido tutti i venerdì, sabato e domenica dal 1 aprile al 23 aprile 2016, dal 2 maggio all'11 settembre 2016 e dal 1...
L'Opera all'Hotel Bristol Palace
L'Hotel Bristol Palace, nel cuore di Genova, a due passi dal Teatro Carlo Felice, uno dei più noti teatri lirici italiani...

Focus ON

Defibrillatore in hotel - AED devices Genova Hotel Bristol Palace
Defibrillatore in hotel - AED devices
Siamo lieti di comunicare che in ciascuno degli hotel del gruppo Duetorrihotels è disponibile il Defibrillatore...
Benvenuti in Italia
Gruppo Duetorrihotels, dove ospitalità ed eccellenza vi attendono nel cuore delle più belle città italiane
Superba - Luci nascoste video Genova
Superba - Luci nascoste
Poco più di quattro minuti per scoprire bellezze nascoste del capoluogo ligure e l'Hotel Bristol Palace.   Riprese,...
Cenone di Capodanno a Genova: musica e cibo per festeggiare il 2015
Natale e Capodanno
Nel nostro bellissimo Ristorante Giotto, in un ambiente elegante ed esclusivo, desideriamo festeggiare insieme a voi il S....
Lusso e tradizione nel cuore di Genova
  A pochi passi dal Palazzo Ducale di Genova, il Bristol Palace è l’ambiente ideale per godere di un confortevole...
MilleMiglia Duetorrihotels Genova Milano Firenze Bologna Verona
Programma MilleMiglia
Scegli il comfort delle suite e delle camere firmate Duetorrihotels. Soggiorna nei due eleganti Business Hotel di Milano...
Luxury Collection Duetorrihotels
Per lo storico Hotel nel cuore di Genova nuovo lustro e l’ingresso in un brand importante: davanti alle maggiori...
Nuovo volo Genova-Amsterdam
Da aprile 2016 c’è una importante novità che riguarda l’aeroporto di Genova;  sarà possibile viaggiare ogni giorno da e per...
Wi-Fi Super Veloce
    Nuovo sistema Wi-Fi Super Veloce al Bristol Gratuito per tutti i clienti in tutto l'hotel: camere, aree comuni e sale...
Sposarsi a Genova
“Quando sei qui con me,  questa stanza non ha più pareti ma alberi, alberi infiniti…” «Il cielo in una stanza» Gino...
Yandex.Metrica